Vince la Virtus allenata da Coach Garofolo al termine di una gara equilibratissima decisa solo nei secondi finali. I gialloblu si fanno sorprendere all’inizio dagli ospiti per poi recuperare pian piano lo svantaggio e superare gli avversari dal secondo quarto in poi. Velletri che torna quindi alla vittoria, mostrando ampi miglioramenti in campo e un gioco collettivo. Un plauso a tutti i ragazzi scesi in campo, due punti ottenuti senz’altro con la determinazione e lo spirito di squadra. Continua a leggere

Partita attesissima che non ha deluso le aspettative quella tra la Virtus Velletri e Pontinia. Match bello ed equilibrato che si conclude al supplementare con la vittoria per i gialloblu per 91 a 88.

E’ Nardin ad aprire le danze con due triple pesanti nei primi minuti della gara. Percentuali alte nel primo quarto con Velletri che risponde colpo su colpo ai tentativi di fuga dei pontini. Puleo e Borro realizzano i punti pesanti, con il veliterno che sigla il 27-27 sulla sirena della prima frazione.

Nel secondo quarto sono gli ex D’Orazio e D’Anolfo a salire in cattedra, il primo con tante iniziative personali mentre il secondo riesce a trovare tante gite in lunetta che valgono il massimo vantaggio pontino (+5). La Virtus dal canto suo abbassa le percentuali dall’arco e si ritrova sul 42-47 all’intervallo con le senzazione che non tutto sta girando per il meglio.

Velletri dopo l’intervallo tenta di cambiare qualcosa in fase difensiva mostrando una maggiore aggressività e intensità. L’attacco continua a non girare ma la tenuta sui top-scorer avversari è egregia.

Partita che diventa bellissima nel quarto quarto, punto a punto e tirata. Una prodezza da 3pt allo scadere dei 24’’ Marinelli porta sul -1 i veliterni ma è Berardi a rispondere dall’altra parte e a ridare linfa ai suoi. D’Anolfo continua a subire falli e a segnare ai liberi fino al +6 per gli ospiti. Velletri tira malissimo da tre punti esaltando la difesa a zona ospite che sembra essere la soluzione vincente. Ad interrompere la serie negativa arriva la “bomba” di Miele che riaccende il pubblico e le speranze veliterne.

Si arriva alla volata finale sul +4 per Pontinia a 2 minuti dalla fine, Di Biase e Puleo accorciano fino al -1 prima del sorpasso di Borro (77-76) che accende la festa sugli spalti a meno di 30”. Pontinia cerca di rispondere senza però trovare la via della retina e Di Biase viene mandato immediatamente in lunetta a 12”. Il lungo veliterno fa 1/2 e palla del pareggio affidata a D’Orazio. L’ex veliterno tenta il tiro da due dall’angolo ma trova il primo ferro con Saggese in mischia a trovare un incredibile tap-in al tabellone al suono della sirena. Virtus Pontinua che impatta così la partita nella maniera più incredibile rimandando l’epilogo al supplementare.

Nell’extra-time è decisiva la maggior freschezze dei veliterni. I padroni di casa arrivano più lucidi nei possessi decisivi. Si mette in mostra Marinelli che trova in penetrazione ben 3 falli subiti tutti convertiti in punti. Lo segue un “and-one” di Puleo che, prima di uscire per falli, porta al vantaggio decisivo veliterno. Nonostante D’Anolfo trovi il modo di portare ancora sul -1 i suoi Velletri tiene ben salde le mani sulla gara. Vittoria che arriva grazie al 2/2 ai liberi di Carturan e all’errore sulla sirena di  Nardin, il quale  non trova la via del canestro della parità.

Virtus Velletri che festeggia l’incredibile vittoria e la striscia (ben 10!) consecutiva ancora aperta. A fine partita anche il Coach Libutti è raggiante:” Altra settimana impegnativa con qualche giocatore ancora in recupero. Siamo stati per lunghi tratti a rincorrere nel punteggio ma siamo comunque rimasti attaccati alla partita. Nel finale punto a punto bravissimi i ragazzi a crederci sempre, anche dopo aver subito il canestro del pareggio al suono della sirena. Nel supplementare siamo rimasti lucidi e concentrati, abbiamo amministrato le nostre energie e questo ha contributo a farci portare a casa questa decima importante vittoria”.

Virtus Velletri – Virtus Pontinia 91-88 d.t.s.
Parziali: 27-27; 15-20; 11-11; 25-20; 13-10
Virtus Velletri: Borro 14, Cirnu n.e., Carturan 15, Di Biase 14, Miele 6, Insero, Mandracchia n.e., Marinelli 18, Prosperi F. 4, Misolic 4, Puleo 14, Mancini 2. All. Libutti Ass. Prosperi M.
Virtus Bk Pontinia: Nardin 18, D’Orazio 12, D’Anolfo 16, Saggese 12, Cassandra 14, Laera n.e., Tricarico n.e., Caldarozzi 2, Fabbri 4, Berardi 10. All. Morassi

Classifica Serie C Silver – Girone A – 19 Giornata

Virtus Velletri 28
Vigna Pia 26
Stelle Marine 26
Virtus Bk Pontinia 24
Scuola Bk Frosinone 18
Basket Cassino 18
Fonte Roma Bk 16
Fortitudo Anagni 16
NPC Willie Bk Rieti 10
Roma Eur 4
St.Charles 2

 

Vince ancora la Virtus al termine di una delicata sfida in trasferta a Roma. Veliterni che mantengono la testa della classifica nonostante una partita non brillante contro il Roma Eur, che vale però il nono successo consecutivo per i gialloblu. Continua a leggere

Altra meraviglia per la Virtus che batte in volata la squadra di Ostia delle Stelle Marine. Partita vibrante ed emozionante decisa all’ultimo secondo da un canestro di Puleo. Continua a leggere

Grande successo per la Virtus che sbanca uno dei campi più caldi della girone, quello di Cassino (qui infatti erano cadute le altre due capoliste nelle ultime due giornate). Vittoria fondamentale per i veliterni che ipotecano almeno la quarta piazza, con questo risultato infatti ribaltano anche la differenza canestri con la squadra ciociara. Continua a leggere

Sesto successo consecutivo per la Virtus Velletri che batte in casa una combattiva Scu.Ba Frosinone con il punteggio di 81 a 69. Per i Gialloblù veliterni una gara sempre condotta, ma alti e bassi durante il match hanno permosso ai ciociari di restare in partita fino a pochi minuti dalla fine.

Inizio tutto di marca dei padroni di casa che volano sulle ali dell’entusiasmo sul campo amico. Riesce tutto alla Virtus che parte con un sonoro 21 a 3 iniziale. Frosinone è stordita e per tutto il primo quarto non ha modo di fermare l’attacco veliterno, efficace dall’arco e nel pitturato, in particolare Marinelli e Carturan. Unica ancora per gli ospiti è Briglianti che non molla e tiene viva da solo la squadra ospite.

Frosinone ha il merito di non uscire dalla partita e sul 40 a 23 trova la scossa decisiva per rientrare. Briglianti continua a lottare e prendere rimbalzi, Rocchi e Ceccarelli danno i primi segnali positivi e il Frosinone chiude sotto di 5 all’intervallo. Una Virtus dai due volti, bella ed efficace per 12 minuti, brutta e distratta sul finire del secondo quarto.

Dopo l’intervallo la partita è equilibrata con la Virtus che attacca male la zona di Frosinone. Tante palle perse che aiutano i contropiedi degli ospiti che completano la rimonta per il 62-63 del terzo quarto e con l’inerzia a favore.

Placati gli animi dei giocatori Coach Libutti trova la chiave della difesa e l’attacco veliterno torna a pieno regime. Borro con 2 triple e Di Biase sotto i tabelloni scavano il break decisivo della partita. Frosinone non trova più la via del canestro e la bomba di Mancini in contropiede del + 9 chiude di fatto a 3 minuti dalla fine la gara.

A caldo coach Libuti a fine partita: “Ottimo approccio alla partita con un primo quarto perfetto. Quando giochiamo insieme senza individualismi mostriamo una bella pallacanestro. Nel secondo e terzo quarto siamo stati troppo nervosi e abbiamo dato la possibilità di rientrare in partita a Frosinone forzando troppe soluzione in attacco e con una difesa pressoché nulla.

Nell ultimo quarto però siamo ritornati ad essere squadra con attacchi equilibrati ed una difesa molto aggressiva. Questa vittoria ci deve dare la consapevolezza che solo unendoci si possono ottenere risultati positivi. Il lavoro paga ma anche la voglia di essere squadra fa la differenza”.

Aria di alta classifica per la Virtus che ora apre un ciclo durissimo di partita, a cominciare dalla trasferta insidiosa di Cassino e del match casalingo contro le Stelle Marine.

Parziali: 33-16; 17-29; 12-18; 19-6
Virtus Velletri: Borro 13, Cirnu n.e., Carturan 10, Di Biase 17, Marinelli 12, Prosperi F. 4, Insero, Mandracchia n.e., Acciaioli n.e., Puleo 14, Miele, Mancini 11. All. Libutti Ass. Prosperi M.
Scuola Bk Frosinone: Bondatti 2, Grazzini 6, Marrocco n.e., Efficace n.e., Andreozzi 4, Stazi 2, Rocchi 6, Briglianti 31, Cappadozzi 2, Ceccarelli 16. All. Calcabrina Ass. Gattabuia

Virtus Bk Pontinia 20

Stelle Marine 20

Virtus Velletri 20

Vigna Pia 18

Basket Cassino 16

Fortitudo Anagni 14

Fonte Roma Bk 14

Scuola Bk Frosinone 14

NPC Willie Bk Rieti 8

Roma Eur 4

St Charles 0

 

 

    Virtus su Instagram

    • Stanchi ma soddisfatti i nostri U14 che ieri hanno difeso
    • Decima!10 Virtus Velletri  Virtus Pontinia 9188 dts WeAreVirtus virtusgo
    • Nel weekend tante mini partite minibasket con gli amici della
    • flaviom35 sta rispondendo va tutte le vostre curiosit!Dovevai nelle stories
    • Trasferta vincente per gli U20 di Coach amanitomuscario che vincono
    • Virtus Stelle Marine 7572 8E non vogliamo fermarci WeAreVirtus Virtusgo

    Virtus Su Facebook

    Calendario

    << Mar 2019 >>
    lmmgvsd
    25 26 27 28 1 2 3
    4 5 6 7 8 9 10
    11 12 13 14 15 16 17
    18 19 20 21 22 23 24
    25 26 27 28 29 30 31