Esce sconfitta la Virtus dall’ostico campo delle Stelle Marine, punteggio 89 a 76 per i lidensi a fine gara. Velletri che lotta e resta in partita fino alla fine, dando filo da torcere alla capoclassifica del girone A.

Inizio altalentante per i gialloblu che capiscono fin da subito che Grande e Tebaldi sono in gran giornata. A far paura oltre al solito repertorio sono le alte percentuali da 3 punti e i tanti falli subiti. Entrambi infatti saranno protagonisti di molti viaggi in lunetta, garantendo alle Stelle Marine tanti punti a “gioco fermo”.

Virtus che comincia bene grazie all’ottima serata di Andrea Borro, che segna a ripetizione nel primo quarto, sia dalla lunga distanza che in penetrazione. Le Stelle Marine non riescono a scrollarsi di dosso i veliterni fino a metà del 2 quarto dove è Ciambrone il protagonista. Il lungo romano approfitta della serata no di Di Biase, a mezzo servizio a seguito di un infortunio, e domina sotto le plance. Lidensi che toccano il massimo vantaggio sul finire del 2 quarto sul +15. Ancora protagonisti il duo Tebaldi-Grande, con triple e contropiedi.

Dopo l’intervallo Velletri tenta subito di ricucire lo svantaggio, ancora con Borro ben aiutato questa volta da Mancini. Virtus che torna sul – 8 e da la sensazione di essere in partita ma sono due triple impossibili di Tebaldi in “isolation” a tagliare le gambe ai veliterni. Stelle Marine ritrova ossigeno e mantiene le distanze, portandosi di nuovo sul +15 prima del quarto finale.

Libutti ordina il pressing sperando nelle difficoltà dei romani orfani di Grande (out per falli). I ritmi più alti mettono effettivamente in difficoltà i padroni di casa ma mai da mettere a rischio il risultato finale. Velletri rientra un po nel punteggio fino al -9, ma il tempo è tiranno e i lidensi portano a casa la meritata vittoria.

Cosi Coach Libutti a termine della gara: “Abbiamo approcciato la gara meno concentrati del solito, forse eravamo un po’ intimoriti da loro visto che erano imbattuti.  Poi abbiamo iniziato a prendere fiducia e abbiamo giocato una buona pallacanestro ma non siamo mai riusciti a ricucire lo strappo. Il bicchiere è mezzo pieno, non abbiamo mai mollato con una squadra che in questo momento è superiore. Dobbiamo subito voltare pagina e preparare al meglio la prossima gara interna”.

Prossimo impegno per la Virtus Venerdi 30 Novembre alla Polivalente contro il Roma Eur.

Stelle Marine – Virtus Velletri 89-76
Parziali: 28-22; 23-14; 21-21; 17-19
Stelle Marine: Cristofari 1, Caracci n.e., Tebaldi L. 3, Bedetti, Pasquali, Grande 28, Petrella 4, Tebaldi A. 36, Sanvitale 2, Farina, Ciambrone 13, Bogunovich 2. All. Donato Ass. Paciucci
Virtus Velletri: Borro 23, Acciaioli, Carturan 4, Di Biase 8, Miele 3, Lauretti, Marinelli 2, Prosperi F. 5, Misolic 4, Cirnu, Puleo 15, Mancini 12. All. Libutti Ass. Prosperi M.

 

 

Condividi con i tuoi amici!
    Virtus su Instagram
    • Under20 Terza vittoria consecutiva per gli Under20 battuta la Basket
    • Oggi conosciamo meglio 3 andreaborro che risponder  a tutte
    • Commento e tabellini della gara di ieri httpwwwvirtusvelletriitseriecvirtussfioralimpresa wearevirtus velletri
    • Un vero peccatoVirtus avanti per 39 minuti prima del sorpasso
    • SerieCSilver 8giornata Virtus Pontinia Virtus Velletri  Secondo quarto 34
    • Peccato per il risultato finale e per un secondo quarto
    Virtus Su Facebook
    Calendario
    << Dic 2018 >>
    lmmgvsd
    26 27 28 29 30 1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    31 1 2 3 4 5 6