Si conclude con una bella vittoria il 2018 della Serie C della Virtus. Battuta in casa l’ostica Fortitudo Anagni in un match delicato ed equilibrato.

Gli ospiti arrivano in campo dopo il riposo e due vittorie consecutive ma devono fare a meno del lungo Fabiani, i veliterni invece devono riscattare la sconfitta subita a Sermoneta una settimana fa.

Avvio equilibrato con gli ospiti che puniscono in contropiede gli errori al tiro dei veliterni. E’ Puleo a realizzare i primi punti veliterni e a tenere botta insieme a Marinelli evitando il parziale ospite. Il Lungo ex Aprilia disputa una bella gara su tutti e due i fronti piazzando alla fine una decisiva doppia doppia con 21 punti e 10 rimbalzi. Tra gli ospiti ottimo avvio per Coluzzi e Pasqualoni. Primo quarto equilibrato che si conclude sul 16-14 per i padroni di casa.

Secondo quarto a due volti, prima Anagni vola sul +9 dando l’impressione di controllare il match, sia sul piano del ritmo che dell’inerzia, poi veemente riscossa Virtus, guidata soprattutto dalla mano calda di Andrea Borro. Il veliterno piazza tre triple consecutive contro la difesa a zona, e realizza gran parte del proprio bottino offensivo in pochi minuti di fuoco. Virtus spinta anche dal pubblico chiude all’intervallo con un parziale aperto di 16-0 con il punteggio di 46 a 39.

Dopo la pausa la partita riprende in equilibrio con i veliterni a tentare la fuga decisiva e gli ospiti decisi a rimanere aggrappati nel punteggio. Entrambe le formazioni alternano difese a uomo e a zone trovando a fasi alterne piccoli parziali. Di Biase e Carturan segnano i punti pesanti per Velletri, Anagni  invece si appoggia alla buona serata di Di Mambro.

Quarto quarto che scorre senza intoppi per la Virtus fino al tentativo di rimonta di Anagni,  che da tutto per rimontare il passivo (Max vantaggio +13 per la Virtus). Qualche patema d’animo per i veliterni che vedono gli ospiti scendere fino al -6, con qualche palla persa di troppo sul pressing a tutto campo di Anagni. E’ ancora Puleo a trovare le giocate decisive, preciso anche sui tiri liberi concessi della difea. Virtus che tiene a bada gli avversari nel forcing finale e riesce anche ad accumulare qualche punto in più di distacco utile per un eventuale arrivo a pari punti in classifica.

Vittoria importante per i gialloblu che si godono il quarto posto in solitaria prima della lunga sosta natalizia. Cosi il commento di Coach Libutti a fine gara: “Dopo la delusione dell’ultima partita contro Pontinia era importante, per il morale e per la classifica, tornare a vincere prima della sosta natalizia. Siamo stati bravi nel secondo quarto a ribaltare il risultato, con ottime giocate di squadra in attacco e molta intensità difensiva. Nella terza e quarta frazione di gioco abbiamo cercato di gestire il vantaggio acquisito ma non siamo stati sufficientemente lucidi per chiudere la partita, che siamo riusciti a assicurarci solo nei minuti finali. Ora abbiamo un  mese per ricaricare le batterie e prepararci alla seconda parte del campionato nel modo migliore possibile”.

Virtus Velletri – Fortitudo Anagni 87-77
Parziali: 16-14; 30-25; 22-22; 19-16
Virtus Velletri: Borro 16, Carturan 9, Di Biase 16, Miele 2, Molteni n.e., Marinelli 10, Prosperi F. 5, Misolic n.e., Insero, Acciaioli, Puleo 21, Mancini 8. All. Libutti Ass. Prosperi M.
Fortitudo Anagni: Pasqualoni 16, Lucarelli, Coluzzi 11, Capotorto 12, Triggiani n.e., Santucci 15, Di Mambro 23, Morrea n.e., Bellardini n.e., Ascenzi. All. Iacoangeli Ass. De Simoni.

Condividi con i tuoi amici!
    Virtus su Instagram
    • VIRTUS CAMP
    • Finisce lanno sportivo e arrivano i primi premi per la
    • I nostri Aquilotti al Torneo Minibasket Castelli Romani che si
    •  Si conclude il Torneo Minibasket Castelli Romani che ha
    • Bella mattinata con il Minibasket Grazie alle societ che ci
    • Domani Mbk alla Polivalente
    5X1000
    5X1000
    Virtus Camp
    Calendario
    << Lug 2019 >>
    lmmgvsd
    1 2 3 4 5 6 7
    8 9 10 11 12 13 14
    15 16 17 18 19 20 21
    22 23 24 25 26 27 28
    29 30 31 1 2 3 4
    Prossimi eventi
    Virtus Su Facebook